BigProfiles

BigProfiles-logo

Settore bancario e corsa alla digitalizzazione: come l’intelligenza artificiale permetterà una transizione migliore nel 2024

Settore bancario e corsa alla digitalizzazione: come l’intelligenza artificiale permetterà una transizione migliore nel 2024

L’accelerazione sempre più rapida dei processi di digitalizzazione dei servizi e delle aziende e il costante e inesorabile cambiamento del comportamento dei clienti rappresentano i motivi principali che spingeranno le aziende ad aumentare ancor di più gli investimenti in tecnologie innovative nel corso del 2024.

Le tecnologie innovative rappresentano una componente molto importante per il successo delle aziende, motivo per cui settori molto importanti e assai ricchi come quelli dei servizi finanziari, delle Telco, delle Utilities e delle aziende di vendita all’ingrosso e al dettaglio, stanno già aumentando i loro flussi di investimento verso tecnologie di analisi, cloud e intelligenza artificiale già da qualche mese, così da farsi trovare pronte per affrontare al meglio il nuovo anno.

Le tecnologie della terza piattaforma, il Web3 (ovvero tutto ciò che integra tecnologia mobile, big data e analytics, social media, tecnologia cloud e Internet of Things IoT) diventeranno la più grande area di investimento tecnologico nel 2024, insieme alle funzionalità di analisi legate a big data e Intelligenza Artificiale.

Tra tutti questi settori, quello finanziario appare come uno di quelli che destinerà maggiori risorse ad analisi, big data e intelligenza artificiale. Esso infatti, e in particolare quello bancario, conosce già i vantaggi di queste tecnologie ed è uno dei più avanzati nella sua trasformazione digitale grazie all’enorme uso che fa delle soluzioni di analisi e intelligenza artificiale.

D’altronde è un settore che, dovendo rispettare sempre più stringenti requisiti normativi senza diminuire la possibilità di offrire ai clienti un servizio all’altezza delle loro necessità in costante mutamento, deve affrontare ogni giorno nuove sfide in termini di digitalizzazione, cybersecurity e prevenzione delle frodi. Proprio per questo l’utilizzo di soluzioni come l’Intelligenza Artificiale sono considerate fondamentali in questo settore.

Inoltre, la tendenza da parte delle aziende è quella di attivare sempre più servizi su piattaforme cloud. Le aziende hanno bisogno di sempre più di capacità di analisi rapide ed efficaci al fine di prendere le migliori decisioni di business e se oggi i loro servizi sono nel cloud, tutto ciò deve essere effettuato in tempo reale, analizzando i dati direttamente nella “nube”.

Come implementare l’Intelligenza Artificiale all’interno della propria azienda mantenendo la possibilità di analisi anche sul cloud?

Grazie a BigProfiles, Piattaforma di Intelligenza Artificiale certificata ISO 27001, è possibile effettuare analisi precise dei propri dati e di quelli dei propri clienti sia on premises che su cloud, grazie a server riservati, così da poter sfruttare tutta la potenza dell’IA in completa sicurezza, senza gravare sulle infrastrutture aziendali. 

Facile e intuitiva, è adatta sia agli esperti di settore che a chi non ha alcuna conoscenza in termini di coding, permettendo tanto al team di data scientist, come a quelli di operations e al marketing, di  predire i comportamenti dei propri prospect o clienti all’interno del proprio CRM e impostare di conseguenza modelli in grado di tracciare la migliore strategia possibile per riuscire a raggiungere i propri obiettivi, che siano essi di acquisition, cross-selling, retention o recupero crediti.

Vuoi saperne di più su come implementare BigProfiles all’interno della tua azienda e cominciare a sfruttare la potenza dell’Intelligenza Artificiale?

Compila il form e richiedi una dimostrazione gratuita con un nostro consulente!

Condividi